La poesia e la musica del corpo

img_4872

img_4872

La poesia e la musica del corpo

Le Arti come canali di Bellezza e armonia con se stessi, con gli altri e con la natura.

Stage di tre giorni con una classe quinta di Roma, con musica danza e pittura.

Una varietà di proposte ispirate all’expression primitive di Herns Duplan e ad alcuni giochi di danzaterapia per esplorare le proprie potenzialità creative e soprattutto per scoprire la gioia di danzare.

Emozioni e allegria si leggevano nel viso di ogni bambino mentre giocavano alle posizioni fantastiche e a trasformarsi in qualcosa o qualcuno…..

Evviva l’ARTE!!!!!

I loro commenti.

“Mentre danzavo mi sentivo volare insieme ai miei amici. Quando ballavo avevo voglia di ridere perchè facevo vedere le mie emozioni”G.

“Mentre facevo la fila indiana mi sentivo forte, GIOIA FELICITA’ EMOZIONE ALLEGRIA”Mehad

“Felicità e divertimento con le maschere!!!”Christian

“Mentre danzavo mi sentivo dentro di me ed ero felice, rifarei questa esperienza” Federica

“Con le maschere provavo emozioni, paura e felicità” Andrea

“Mentre danzavo pensavo all’Africa, alla mia origine, il sogno di quando ero piccola: emozione felicità tristezza….”Victoria

“Mi sembrava di volare: esperienza indimenticabile” Carola

“Mentre danzavo con le maschere, le emozioni le esprimevo con il corpo e non con il viso” Riccardo

“MI sentivo leggera come un uccello come una farfalla, Libertà , gioia di vivere”

“Libertà felicità…. ero una piuma.”Alessia

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>